sabato 7 gennaio 2012

Velocemente...

-Alla fine capodanno, non è stato così atroce.
Anzi, serata tranquilla.
 Il 2012 lo abbiamo iniziato con Van Gogh. A cena.
E ho deciso che, quest'anno , sarà giusto iniziare a dare importanza ai segnali del "destino".
Sapevatelo.

- Feste finite ufficialmente ieri.
Sono ancora viva.
Sono ancora influenzata.
Ho rivisto tutti i classici Disney.
E ho preso un chilo. Uno.
Strane cose.

- Da un mese abbiamo -un giovane- salice. In casa.
Il mio pollice nero non ha sortito il solito effetto su di lui.
Anzi.
Non so per quale motivo, da ramo secco e decorativo che era, ha iniziato a germogliare e germogliare.
Ma un sacco eh.
Sarà per il clima di casa?
Mistero.
Però posso affermare che,  l'unica pianta che ho in casa, è un salice. :)

Intanto fuori ha iniziato a fare freddo davvero.
Ma non nevica.
In compenso ci sono certe raffiche di vento assurde che, se disgraziatamente metti la testa fuori dalla finestra, rischi di svolazzare via.

Ora devo solo uscire dalla modalità "vacanza" ma ho ancora un giorno e mezzo per fare finta di niente.
*yawwwwn*




Nessun commento:

Posta un commento